• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Google Plus e Wordpress

Riprendiamo brevemente le comunicazioni riportando l’annuncio dell’integrazione dei contenuti prodotti su WordPress.com ed il social network Google+.

È di ieri infatti l’annuncio ufficiale dell’integrazione delle principali funzionalità del Social del colosso di Mountain View con la nostra piattaforma di blogging (o pubblicazione on-line) preferita. Tra di esse:

Connessione al nostro Profilo Google+

Collegando il nostro Profilo Google+ con quello di WordPress.com stabilirà una connessione ufficiale tra i contenuti da noi pubblicati su entrambe le piattaforme. Qual è il beneficio di far questo? Qualcuno potrebbe chiederselo. Il primo e più importante è quello di stabilire in maniera univoca su Google (e quindi sul web) che si è effettivamente l’autore originale di un dato contenuto, questo fornirà una migliore offerta in termini di risultati di ricerche sul “vostro” argomento, portando traffico sul blog.

In alcuni casi, Google potrà anche utilizzare quest’informazione per mettere maggiormente in evidenza i tuoi articoli, rispetto ad altri, assieme al vostro Profilo.

Dettagli della connessione tra gli account

  • Il nome visualizzato che apparirà di fianco ai tuoi post sarà il tuo Nome Reale (richiesto da Google+), al posto del tuo nickname (se lo usi).
  • Una nuova sezione dedicata a Google+ sarà aggiunta nell’area dedicata ai bottoni di Condivisione/Like posta in calce ai tuoi articoli. Questa includerà un link al tuo Profilo Google+ -completa dell’immagine utente da te scelta- ed un bottone che i tuoi visitatori potranno cliccare se decideranno di seguire le tue attività su l social network ed uno per far visitare loro il tuo profilo.

La pagina ufficiale di supporto Connect Your Google+ Profile offre tutte le informazioni sul connettere (e disconnettere) i propri account.

Inserire commenti autenticandosi con il nostro account Google+

Come noto quando inseriamo un commento ad un articolo su di un blog ospitato su WordPress.com, possiamo farlo sia come utenti ospiti (inserendo comunque delle credenziali che ci identificano, quali l’email ed un nickname e/o il nostro sito web) oppure utilizzando le credenziali di accesso di WordPress.com o ancora uno degli altri servizi supportati. Da oggi a quest’elenco di servizi di autenticazione di terze parti si aggiunge anche quello basato sugli account Google+, e quando lo utilizzeremo verranno automaticamente inseriti i nostri dati nella form, assieme all’immagine del nostro avatar, che saranno associati al nostro commento.

Condividi i tuoi articolo su Google+ con Publicize

Publicize rende immediata la condivisione di un nostro articolo su altri social network (quali FacebookTwitter, Tumblr, LinkedIn, e recentemente Path). Bene, ora possono apparire anche nella nostra pagina Profilo di Google+, mentre, nelle prossime settimane, sarà anche possibile la (ri)pubblicazione automatica degli articoli anche nelle Pagine di Google+.

Per cominciare puntiamo il nostro browser su Impostazioni → Condivisione all’interno della nostra Bacheca e sotto il riquadro Publicize, cerchiamo e clicchiamo sul tasto Aggiungi una nuova connessione a Google+. Verrà chiesto di approvare la connessione a crearsi tra il nostro sito/account su WordPress.com e Google+. Quindi potremo selezionare su quali social network pubblicizzare i nostri post: verso alcuni contatti, una specifica Cerchia, oppure condividerlo pubblicamente (con Pubblico). Per perfezionare l’autorizzazione dovremo cliccare su Accetta.

Una volta che la connessione sarà verificata, potrai cliccare su una casella di controllo per rendere questa connessione tra account disponibile (o meno) a tutti gli (eventuali) utenti del nostro sito. In tal caso anche se il post lo scrive l’utente Pinco, verrà pubblicato nella timeline dell’utente Panco (che ha unito l’account WP.com con Google+).

Il bottone condividi su Google+

Possiamo ora aggiungere il bottone di condivisione su Google+ accanto agli altri sinora disponibili. Per far questo, come sempre, ci basterà andare in Impostazioni → Condivisione all’interno della nostra bacheca ed attivare, mediante un drag-e-drop, il bottone di condivisione Google+ nell’area Servizi Abilitati nella sezione dei Tasti di Condivisione (immediatamente sotto l’elenco degli account collegati per la funzione Publicize). 

Includi i post pubblicati su Google+ nel tuo blog su WordPress

Potrai anche includere un post pubblicato su Google+ sul tuo blog, allo stesso modo in cui oggi puoi includere un tweet o un video. Inserendo la URL di una pagina Google+ su di una riga, oppure usando lo shortcode mostrato nell’esempio seguente:

[googleplus url=https://plus.google.com/u/1/b/107577179550139609711/107577179550139609711/posts/4EwjFDvYiVJ]

Questo mostrerà all’interno del nostro nuovo articolo il contenuto proveniente da Google+

Caratteristiche addizionali

Con questo abbinamento tra account appena creato possiamo avere accesso ad una serie di ulteriori vantaggi, quali l’uso di tutto l’insieme di servizi tipicamente associati ad un account Google, quali ad esempio la validazione di un sito/domonio la creazione di una XML sitemap ed anche l’utilizzo di un’email personalizzata (se abbiamo un dominio associato alle Google Apps) e l’embedding di contenuti (quali Google DocsMappe e Calendari).

Jetpack, plugin per WordPress

Jetpack, plugin per WordPress

Utilizzi Jetpack?

Per tutti quelli utilizzano il plugin Jetpack per i propri siti basati su WordPress.org al momento è disponibile solo l’autenticazione per i commenti grazie a Google+, mentre le altre funzionalità saranno attivate in successibi aggiornamenti del plugin.

Admin

Mi chiamo Lucio e sono un ragazzo nato nell'era digitale. Unisco la mia passione al mio lavoro. Mi occupo di migliorare la comunicazione delle aziende nei vari canali del web, dal sito all'e-commerce, dai Social Network ai servizi Google. Lavoro principalmente nella Provincia di Pesaro e Urbino. Contattami per informazioni

Invia il messaggio