• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

I segreti dei Social Media nel 2019

La chiave del 2019 sui social network sono i live, video in diretta

I segreti dei Social Media nel 2019

La parola più importante per il 2019 sarà “live“. Tutti gli eventi in diretta sarano il focus per il 2019, non a caso portali come Twitch, Instagram e YouTube stanno cercando di portarsi sempre più avanti per quanto riguarda la tecnologia e sopratutto l’interazione in diretta.

Possibilità di sponsorizzare ed essere sponsorizzati, pubblicità e traffico grazie anche alle nuove reti 4G e 4,5G (telefoniche) e le connessioni sempre più economiche e veloci che favoriscono l’utilizzo dello smartphone fuori da una copertura wi-fi.

Se pensiamo che appena 12 mesi fa per avere 5 Gb di traffico dati nel telefonino occorreva forse spendere 20 euro al mese mentre ora con appena 5 euro abbiamo oltre 20 Gb di traffico internet.

Il live, così come le funzioni social per portare sempre più interazioni su Instagram, Facebook (in forte calo rispetto agli anni passati) e Twitter.

Quest’ultimo usato molto per gli eventi live, con la possibilità di trattare un argomento importante sul momento ma che non è portato alla condivisione di video e fotografie se non in settori molto specifici.

Twitter è inoltre molto utilizzato all’estero, specie in UK e USA ma ben poco in Italia purtroppo, ha grandi potenzialità e sopratutto stabilità.

La comunicazione con i clienti nel 2019 dovrà essere ancora più diretta, allora è bene puntare a chatbot e Facebook Messenger, in modo da stabilire una connessione immediata con il cliente. Un passo ulteriore è possibile farlo attraverso i Live Video. Il loro punto di forza risiede nella possibilità di svelare il volto umano dell’azienda, stabilendo una reale connessione con il cliente.

Anche per il 2019 gli influencer continueranno a dominare la scena. I vantaggi del loro utilizzo sono ormai noti, l’importante è individuare sempre volti nuovi, capaci di dare uno scossone al marketing.

Come si muove nel 2019 l’industria degli influencerIl segreto del 2019 è però il passaparola, creato da clienti fedeli al marchio, che sentono di avere un rapporto privilegiato con esso. Si tratta di una tattica di marketing che richiede molto equilibrio e che si basa sulla genuinità del rapporto cliente-marchio. Presuppone un lavoro capillare ma in cambio promette livelli molto alti di soddisfazione. In ogni caso si tratta di un elemento che ha a che fare con la personalizzazione, come quasi tutti i trend proposti.

Il 2019 sarà quindi l’anno della personalizzazione.Sempre più Instagram è la casa degli influencer e sempre meno lo saranno gli altri social network.

Quindi se hai molti follower (superiori a 20/30 K) allora puoi immaginarti come un canale che si può definire influencer, anche se è vero che servono numeri molto più ampi per avere risultati.C’è anche da dire però che in particolari nicchie di mercato anche un profilo ben strutturato, seguito e con una reputazione da pochi follower (anche 4/5.000) può fornire ottimi risultati. Tutto sta nel verificare ed analizzare l’obiettivo della nostra “influenza”.

Con questo è tutto, la chiave del 2019 saranno il live e l’influencer.

Admin

Mi chiamo Lucio e sono un ragazzo nato nell'era digitale. Unisco la mia passione al mio lavoro. Mi occupo di migliorare la comunicazione delle aziende nei vari canali del web, dal sito all'e-commerce, dai Social Network ai servizi Google. Lavoro principalmente nella Provincia di Pesaro e Urbino. Contattami per informazioni

Invia il messaggio