• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Archivio dei tag CMS

CMS: cosa sono e quale scegliere

CMS: cosa sono e quale scegliere

In ambito informatico CMS significa content management system (sistema di gestione dei contenuti in italiano).

Il CMS è un software, installato su un uno spazio web denominato server web Il suo compito è quello di facilitare la gestione e la pubblicazione dei contenuti all’interno di un sito web, svincolando il webmaster da conoscenze tecniche specifiche di programmazione Web come HTML, PHP o altro.

I principali CMS sul mercato

I CMS più diffusi e più utilizzati sono i seguenti: WordPress, Joomla, Drupal, Magento, Prestashop. Vediamo le differenze nel dettaglio.

I CMS più diffusi: WordPressCMS, quale scegliere, WordPress

WordPress.org da non confondere con WordPress.com (copia farlocca dell’originale) è il CMS che noi principalmente consigliamo. Supportato benissimo da una community vastissima di utilizzatori e facile da utilizzare.

WordPress è sicuramente il CMS più diffuso in quanto molto supportato sia internamente che esternamente grazie ai suoi numerosi plugin disponibili. Inizialmente WordPress nasce come piattaforma per blog, nel tempo si è evoluto in un vero e proprio software per la creazione di siti web anche professionali.

Caratteristiche principali:

  • Estensione delle funzionalità tramite plugin;
  • Disponibilità di migliaia di temi gratuiti, e altri a pagamento, per personalizzare l’aspetto del sito web;
  • Gestione delle pagine  e degli articolicon template;
  • URL permanenti che aiutano l’ottimizzazione nei motori di ricerca;
  • Gestione delle categorie;
  • Funzioni di Trackback e Pingback;
  • Editor WYSIWYG per la formattazione dei testi;
  • Creazione di pagine statiche;
  • Supporto multi-autori;
  • Sistema di aggiornamento automatico

I CMS più diffusi: JoomlaCMS, quale scegliere, Joomla

Joomla è il secondo CMS più diffuso. Si differenzia da WordPress in quanto è meno intuitivo rispetto a WordPress. Joomla è scritto interamente in linguaggio PHP.

Caratteristiche principali:

  • Alto grado di personalizzazione grazie alle numerose estensioni moduli, componenti e plugin (vedi più sotto) disponibili sia come Software libero che con altre licenze;
  • Caching delle pagine per incrementare le prestazioni;
  • Funzioni di Search Engine Optimization, per facilitare l’indicizzazione dei contenuti da parte dei motori di ricerca;
  • Feeding RSS, che permette ai visitatori di essere avvisati degli aggiornamenti dei contenuti mediante l’utilizzo di un feed reader;
  • Versione stampabile delle pagine;
  • Esportazione delle pagine in formato PDF;
  • Pubblicazione tipo Blog;
  • Sondaggi;
  • Ricerca testuale su tutti i contenuti inseriti;
  • Localizzazione internazionale, che permette la traduzione di ogni funzionalità del software nella propria lingua;

I CMS più diffusi: DrupalCMS, quale scegliere, Drupal

Drupal è molto meno conosciuto dei due sopra citati ma non meno performante. Girando lato server permette la creazione e distribuzione di complessi siti web dinamici.

Drupal ha riceve apprezzamenti particolari da alcuni webmaster, progettisti e programmatori, in parte grazie al suo design modulare che permette al suo livello base, o «core», di fornire solo le funzioni essenziali nella sua configurazione predefinita. Funzioni e capacità di visualizzazione aggiuntive possono estendere il «core» tramite l’installazione di moduli e temi.

  • Inserire, modificare e catalogare i contenuti
  • Eseguire ricerche
  • Inserire commenti
  • Partecipare a forum
  • Rispondere a sondaggi
  • Lavorare a progetti di scrittura collaborativa
  • Inserire e visualizzare i profili degli utenti
  • Comunicare tra gli utenti e con gli amministratori del sito
  • Modificare l’aspetto del sito utilizzando temi grafici già sviluppati e pronti all’uso
  • Creare menu su più livelli della struttura di navigazione
  • Localizzare l’interfaccia in diverse lingue, permettendo all’utente di scegliere
  • Fornire feed RSS
  • Aggregare e presentare i contenuti RSS di altri siti
  • Registrare nuovi utenti e gestirne gli account
  • Gestire in modo granulare permessi e ruoli per i singoli utenti o per interi gruppi
  • Usare regole per impedire l’accesso al sito a determinati utenti in base a nome, indirizzo e-mail, indirizzo IP
  • Collezionare e presentare statistiche dettagliate del sito
  • Gestire il caching delle pagine ed il throttling, funzionalità che permette di disabilitare alcuni moduli/blocchi in caso di alto traffico del sito
  • Creare e specificare vari filtri sull’input degli utenti e diversi modelli di contenuto
  • Generare indirizzi semplici da ricordare, permettendo una migliore catalogazione ai motori di ricerca

Se hai necessita di creare un sito web contattaci ora

CONTATTACI

CMS più diffusi per fare un sito di e-commerce

Magento e Prestashop sono due CMS nati per creare e gestire un sito di e-commerce (negozio online) a partire dai prodotti in vendita, promozioni, vendita, gestione magazzino e spedizioni.CMS per e-commerce, Prestashop

I CMS per un sito di e-commerce: Prestashop

Prestashop è il CMS per e-commerce che consigliamo di utilizzare. Professionale al punto giusto e con tante funzioni. Dopo un po’ di esperienza si riuscirà a creare e gestire il negozio online senza tropper complicazioni.

I temi Prestashop sfruttano il motore di template Smarty, il quale permette una netta separazione tra contenuti, grafica e programmazione.

L’interfaccia utente semplice e intuitiva, e il sistema modulare (per implementare una funzionalità basta installare il relativo modulo), hareso Prestashop il CMS più utilizzato per la creazione e la gestione di un sito web e-commerce.

Prestashop ha una grande comunità molto attiva sopratutto in Spagna e Francia. Essa contribuisce giornalmente a migliorare il software ed a sviluppare nuovi moduli per aumentare le funzionalità e migliorare l’esperienza dell’utente finale.

I CMS per un sito di e-commerce: MagentoCMS per e-commerce, Magento

Magento è un CMS open-source (gratuito) nato quasi esclusivamente per la creazione e la gestione di un sito web e-commerce.

Nasce nel 2008, un anno dopo Prestashop. Grazie ai plugin disponibili si candida come CMS per l’e-commerce più professionale.

WordPress per la creazione di un e-commerce

Nell’ultimo periodo, sta prendendo sempre più piede il plugin di WordPress gratuito WooCommerce.

Costruito integralmente per funzionare all’interno della piattaforma CMS WordPress. E’ un plugin totalmente gratuito che ti permette di creare e gestire il tuo e-commerce, i prodotti, il magazzino, le offerte e le spedizioni.

Un’ottima scelta per chi ha un budget molto limitato e non ha migliaia di prodotti da vendere e gestire contemporaneamente.

 

 

Se hai necessita di creare un e-commerce contattaci ora

CONTATTACI