• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Archivio dei tag modello

modello-ricevuta-prestazione-occasionale

Ricevuta per prestazione di lavoro occasionale

A causa della recente crisi e della difficoltà di trovare un lavoro fisso e stabile, negli ultimi anni è di moda il lavoro occasionale.

Che cos’è la ricevuta per prestazione di lavoro occasionale?

Ogni libero professionista prima di partire al 100% con la propria attività, collabora con piccole o medie aziende da persona “privata”, quindi senza partita IVA.

A tal proposito, è possibile effettuare lavori occasionali per non più di € 5.000 l’anno.

La prestazione di lavoro occasionale non vale solo per i disoccupati o aspiranti imprenditori di se stess, bensì è adatta anche a lavoratori dipendenti che voglio arrotondare il proprio stipendio o pensionati che non vogliono sapere di rilassarsi e godersi la vita.

Quali dati inserire nella ricevuta per prestazione di lavoro occasionale

Essendo una prestazione di lavoro occasionale, si intende ovviamente che l’impegno lavorativo non sia duraturo con il committente, bensì appunto sia soltanto occasionale.

All’interno della ricevuta per prestazione di lavoro occasionale è obbligatorio inserire alcuni dati per legge, vediamo quali:

  • i dati del prestatore [colui che effettua il lavoro] (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo e codice fiscale);
  • i dati del committente [azienda che riceve la prestazione di lavoro] (nome, cognome, o ragione sociale se trattasi di società, partita IVA o codice fiscale, indirizzo);
  • la descrizione della prestazione svolta (è opportuno far riferimento, se sottoscritta ad una lettera d’incarico che disciplini gli aspetti essenziali della prestazione);
  • l’importo lordo;
  • l’eventuale ritenuta d’acconto (nella misura del 20%, se il committente riveste la qualifica di sostituto d’imposta);
  • l’importo netto percepito;
  • dati per le informazioni di pagamento;
  • data, luogo e firma del prestatore di lavoro che rilascia tale ricevuta.

Trattasi di prestazione fuori dal campo “di applicazione dell’iva ai sensi dell’art. 5 del D.P.R. 633/197″ occorre per legge inserire tutti i dati sopra descritti.

modello-ricevuta-prestazione-occasionale

Esempio di modello per prestazione di lavoro occasionale

Marca da bollo da applicare alla ricevuta

Una cosa molto importante e da non tralasciare è l’obbligo di utilizzo della marca da bollo. Quando è obbligatoria applicarla?

Quando l’importo totale della prestazione di lavoro occasionale supera la cifra di € 77,47 è obbligatorio per legge applicare alla ricevuta una marca da bollo del valore di € 2.

Ricevuta di prestazione di lavoro occasionale, scarica il modello gratuito

Attraverso il link che segue è possibile scaricare gratuitamente un modello in formato EXCEL precompilato con tutti i dati necessari.

Sarà sufficiente inserire i dati descritti nel paragrafo soprastante.

Scarica gratuitamente il modello di ricevuta per la prestazione di lavoro occasionale.

 

Seguici su Facebook per altre informazioni e modelli gratuiti.

Per ulteriori necessità commenta qui sotto o  CONTATTACI