• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Archivio dei tag plugin gratuito

Polylang, plugin gratuito per un sito multilingua

Spesso e volentieri capita di dover rivolgere le informazioni presenti nel proprio sito web, ad una clientela più vasta, magari straniera.

In questo caso è fondamentale proporre un sito internet multilingua o quanto meno tradotto in inglese.

Polylang, plugin gratuito per un sito multilingua

Un plugin gratuito che porta le funzionalità multilingua al tuo sito web in WordPress.

Polylang, come creare un sito multilingua con un plugin gratuito per WordPress

Non cercate di utilizzare sempre plugin gratuiti per WordPress, in alcuni casi può essere dannoso in quanto non supportato a dovere dallo sviluppatore, non compatibile con i nuovi aggiornamenti del CMS WordPress o contiene “buchi” nel codice HTML.

Non è questo però il caso di preoccuparsi. Polylang è il plugin gratuito più utilizzato per realizzare un sito web multilingua su WordPress.

Scarichiamo il plugin gratuito attraverso il portale plugin di WordPress.org.Polylang, plugin WordPress gratis per multilingua

Installazione del plugin gratuito Polylang, per la creazione di un sito multilingua su WordPress

Installiamo il plugin attraverso la funzione “plugin” presente in WordPress. Prima dell’installazione, gli sviluppatori consigliano di verificare alcuni passaggi, vediamoli di seguito:

  1. Accertati di usare WordPress 4.0 o successivo e che il tuo server stia usando PHP 5.2.4 o successivo (come richiesto anche da WordPress stesso)
  2. Se hai provato altri plugin multilingua, disattivali prima di attivare Polylang, altrimenti potresti ottenere risultati inattesi!
  3. Abbi cura che il tuo tema abbia i corrispondenti file .mo (Polylang li scarica automaticamente per i temi e i plugin nel repositorio ufficiale). Se il tuo tema non è stato ancora internazionalizzato, fai riferimento alla relativa pagina del codex o richiedi al suo sviluppatore di internazionalizzarlo.

Configurazione rapida per l’installazione delle lingue, del plugin Polylang per WordPress

  1. Installare ed attivare il plugin come di consueto dal menu ‘ Plugins’ di WordPress.
  2. Vai alla pagina delle impostazioni per le lingue e crea le lingue che ti servono
  3. Aggiungi il widget “selettore di lingua” per permettere ai visitatori del tuo sito di scegliere la lingua

Funzionalità complete del plugin gratuito Polylang

  1. Possibilità utilizzare quante lingue volete. Sono supportate anche lingue con scrittura RTL (lingue scritte da destra a sinistra). I pacchetti con le traduzioni di WordPress vengono scaricati e aggiornati automaticamente.
  2. Possibilità tradurre articoli, pagine, media, categorie, tag degli articoli, menù, widget, praticamente tutto.
  3. Sono supportati tipi di articoli personalizzati, categorie personalizzate, articoli sempre in prima pagina, formati degli articoli, feed RSS e tutti i widget predefiniti di WordPress.
  4. La lingua viene impostata o in base al contenuto o in base al codice della lingua nell’URL, oppure è possibile utilizzare un sottodominio o dominio differente per ogni lingua
  5. Categorie, articoli e anche alcuni altri metadati vengono copiati automaticamente quando si aggiunge una nuova traduzione per un articolo o una pagina
  6. Viene fornito un selettore di lingua personalizzabile come widget o avrete la possibilità di aggiungerlo alla barra di navigazione

Polylang PRO per la traduzione di un sito in multilingua e le sue funzionalità

Il plugin permette un utilizzo completo e gratuito. Ci sono comunque alcune funzionalità dedicate esclusivamente alla versione PRO di Polylang acquistabile a partire da 99 € per ogni sito web.

Le principali funzioni della versione a pagamento sono le seguenti:

  1. La traduzione permette di utilizzare lo stesso slug all’interno dell’URL creato
  2. Duplicazione del contenuto quando viene creata una traduzione
  3. Abilitazione e disabilitazione di alcune lingue
  4. Supporto premium

SEO per l’estero con Polylang su WordPress

Ottimizzare la SEO per il mercato estero non è affatto facile, ma lo diventa possibile grazie anche all’utilizzo del plugin gratuito Polylang.

Oltre alla possibilità di traduzione dei testi e dei contenuti del tuo sito web, Polylang dà la possibilità di collegare sottodomini o meglio ancora altri domini di primo livello.

Per quanto riguarda la presenza nella SERP di Google straniera è fondamentale utilizzare un dominio del paese nel quale ci vogliamo posizionare. Ad esempio se il nostro target è tedesco dovremo utilizzare un dominio .de, per la Spagna .es o per la Francia .fr.

 

Se avete la necessità di creare un sito web  CONTATTACI