• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Archivio dei tag web marketing

la-regola-5-w-web-marketing

La regola delle 5 W nel Web Marketing

Una delle teorie più famose del Marketing è la regola delle cinque W.

In inglese è noto come “Five Ws” o “h-questions”, vengono utilizzate nella maggior parte dei corsi di formazione e generalmente all’interno delle aziende per curare il problem solving di un’attività.

Oggi vediamo come possiamo utilizzare questa regola di Marketing all’interno del Web.

La regola delle 5 W nel Web Marketing

Le cinque W stanno per:

  • Who? («Chi?»)
  • What? («Cosa?»)
  • When? («Quando?»)
  • Where? («Dove?»)
  • Why? («Perché?»)

Analizziamole brevemente una per una.

noi-siamo-internet-professioni-web-marketing

Quali sono le professioni del Web Marketing

Leggendo gli annunci d’impiego nel settore della comunicazione si sente parlare sempre più spesso del web marketing. Decisamente, in pochi, però, sanno di cosa si tratta, anche per via di una grande ignoranza che ancor oggi persiste nell’ambito digitale.Leggendo gli annunci d’impiego nel settore della comunicazione si sente parlare sempre più spesso del web marketing. Decisamente, in pochi, però, sanno di cosa si tratta, anche per via di una grande ignoranza che ancor oggi persiste nell’ambito digitale.
Non bisogna impaurirsi a sentir parlare del web marketing: del resto è la nuova frontiera del lavoro digitale. Una professione obbligata a evolversi nel corso del tempo e che tra qualche anno sarà considerata molto prestigiosa.

Le professioni del Web Marketing

Le professioni del web marketing sono tantissime e spaziano a 360° nel campo del mercato digitale. Dai Web Editor ai Social Media Marketing, senza dimenticarsi dei Digital PR: chiunque potrebbe scegliere la professione che fa a caso suo e svolgerla al meglio delle proprie possibilità.
Un professionista che ha molte competenze in ambito digitale, quindi che possiede molte esperienze anche nei settori esposti qui in basso, può essere considerato un Growth hacker, termine nato in America che inizia ad essere presente anche qui in Italia. Il Growth hacker ha conoscenze approfondite in 4, 5 o più campi e può letteralmente ribaltare, in positivo, la situazione di un’azienda.
Le sue competenze spaziano a 360° nel settore del marketing, ma chiaramente non sono così profonde come le competenze dei singoli professionisti, in ogni caso una singola persona può veramente fare la differenza in un progetto di business online.

Lista dei lavori in ambito marketing e Business

Vediamo insieme quali sono le professioni del in ambito digitale e marketing, ovviamente non sarà possibile inserirle tutte ma comunque cerchiamo di rappresentare le figure più rivolte all’ambito business.

perchè-preferire-e-commerce-a-shopify

Shopify, l’e-commerce a portata di neofita

Se pensi che realizzare un e-commerce professionale abbia per te un costo troppo elevato, allora oggi ti parliamo di una alternativa valida ma fino ad un certo punto.

Shopify, l’e-commerce a portata di neofita

Shopify è una piattaforma web in grado di permetterti di realizzare un tuo e-commerce.

Il suo successo è dovuto alla semplicità di configurazione, realizzazione grafica ed inserimento prodotti. In fase iniziale infatti, è possibile scegliere fra una ampia selezione di temi per la realizzazione del tuo negozio online.

Uno dei più grandi vantaggi della piattaforma Shopify è il rapporto qualità/prezzo. Che significa? Semplice, attraverso il pagamento di un abbonamento mensile che parte da 29$ è possibile usufruire del proprio negozio a 360 °.

Ogni cosa bella ha un però.. Andiamo ad analizzare anche gli aspetti meno positivi.

Aspetti negativi di Shopify

Come è possibile vedere dalla tabella dei prezzi, abbiamo tre tipologie di abbonamento:

Prezzi-degli-abbonamenti-a-shopify

Cos’è una PBN (Private Blog Network)?

In ambito Web Marketing, più specificatamente nella SEO si sente spesso parlare di PBN.

Cos’è una PBN (Private Blog Network)?

La PBN, acronimo di Private Blog Network, è una serie di siti web e/o blog che stanno sotto il tuo controllo. Generalmente questi siti web sono tutti realizzati dalla stessa persona ed hanno l’obiettivo di creare backlink a favore di altri siti web nostri o dei nostri clienti.

A cosa serve avere una PBN?

Come abbiamo spesso parlato, il backlink è una tecnica fondamentale per chi vuole fare SEO (posizionamento di un sito web sui motori di ricerca).

Esso rappresenta un articolo o una pagina che web, dove al suo interno vi è un link verso il nostro sito web. Immaginiamo ora che noi siamo proprietari di quel sito che a sua volta linka un nostro altro sito web. Bene, possiamo scegliere di spingere quest’ultimo (al fine di migliorarne il posizionamento in ottica SEO), con una anchor text di nostro piacimento (senza esagerare ovviamente).

In questo caso, anche un sito web di nuova realizzazione, riesce a ricevere la giusta spinta per posizionarsi nella SERP di Google.

Cosa è una PBN

Cosa evitare quando abbiamo una PBN – Private Blog Network

Il discorso PBN, è una questione non proprio pulita come potete immaginare. Mensilmente Google combatte queste tipologie di siti web al fine di migliorare i propri servizi.

Di seguito una serie di consigli per cercare di stare il più accorti possibili ed evitare dunque penalizzazioni da parte del colosso di Mountain View.

Semestrale-gratuito-sulla-SEO

Wild Seo Magazine – Semestrale gratuito sulla SEO

Ebbene si, avete letto bene, una rivista cartacea semestrale totalmente gratuita che tratta di SEO e Web Marketing.

Wild Seo Magazine – Semestrale gratuito sulla SEO

Stiamo sognando? No è realtà.

Wild Seo Magazine è una rivista cartacea con cadenza semestrale (ogni 6 mesi) e tratta una serie di articoli che parlano di due argomenti principali: SEO e Web Marketing.

Come ricevere gratuitamente la rivista Wild Seo Magazine?

Ricevere il giornale gratuito è semplicissimo.

È sufficiente recarsi al sito ufficiale di Wild Seo Magazine, fornire i propri dati come nome e cognome, mail etc..

Da qui nel giro di pochi giorni (forse 7/8) riceverete la vostra prima copia gratuita. Non male vero?

Interessati da questo bel progetto abbiamo deciso circa due settimane fa di inserire i nostri dati e richiedere la copia gratuita della rivista. Bene siamo rimasti veramente molto entusiasti del progetto, dei contenuti e delle persone intervenute ad arricchire questo interessante magazine.

Tool, consigli, plug-in, interviste e molto altro. Questo è Wild Seo Magazine.

Nel numero due di questa rivista ci sarà un interessante caso studio:

Oltre 18 mila lead (settore prestiti ) con la sola SEO ?! E’ possibile? Un interessante case study sulla nuova edizione di #WildSeoMagazine in arrivo per tutti in maniera gratuita! Per leggere l’articolo ed ottenere spunti per i propri lavori vi invitiamo a compilare il form di richiesta del semestrale Wild Seo Magazine al fine di ricevere al più presto la vostra copia gratuita.

Wild Seo Magazine – Gratuito, interessante e da avere

Non c’è dubbio, la rivista è ben programmata ed è molto interessante. Se a questo aggiungiamo il prezzo (0 €, ripetiamo, zero euro) allora non è possibile non iscriversi!

Di seguito alcuni argomenti trattati nella seconda copia del semestrale.

I principali contenuti trattati in questo secondo numero della rivista sono:

  • Anchor text – cosa sono e sopratutto come usarli correttamente.
  • Facebook ADS – perchè sempre più aziende fanno pubblicità sul principale Social Network di Mark Zuckerberg?
  • Fred Update – come battere o combattere l’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Google.
  • SEO plug-in WordPress – I plug-in più utilizzati per fare SEO su WordPress.
  • Link earning – tutta la verità sulla loro esistenza ed acquisizione
  • Fisco ed il web – quando i guadagni sul web portano ad aprire la Partita Iva.
  • Lead con la SEO – come anticipato precedentemente un interessante caso studio sull’acquisizione di contatti.

 

Per informazioni sul posizionamento sui motori di ricerca, sulle differenti ramificazioni del Web Marketing non esitare a contattarci:  CONTATTACI

Preventivi gratuiti, consulenze ed appuntamenti a domicilio.

 

Vi consigliamo infine di seguire i nostri lavori sulla nostra Pagina Facebook ufficiale: SMSW Web Agency Fano Pesaro su Facebook.

Creazione-contenuti-fano-pesaro-copy

Copywriter – Creazione contenuti e testi per il web a Fano e Pesaro

Iniziamo spiegandovi chi è il Copywriter e cosa fa di mestiere. Copywriter viene spesso chiamato anche soltanto “Copy” o “WebWriter” quando il suo compito è quello di scrivere principalmente contenuti per il web.

Il Copywriter – Creazione contenuti e testi per il web

Il Copywriter come ci insegna il buon wikipedia è un lavoro, che si occupa di creare contenuti testuali principalmente per il web.

Il Copywriter (detto anche semplicemente “copy”) è la persona che scrive tutte le parole della pubblicità (testi per annunci stampa, affissione, radiocomunicati e telecomunicati, e così via). – Wikipedia.it –

Copywriter – Creazione contenuti e testi per il web a Fano e Pesaro

SMSW Fano è specializzata nella realizzazione di contenuti per il web, articoli per blog e per i Social Network.

La creazione di buoni contenuti testuali originali ti garantisce numerosi vantaggi. Primo fra tutti è la qualità del contenuto stesso che ha grande influenza per il posizionamento nei motori di ricerca (SEO).

Un buon posizionamento in SERP (pagina dei risultati dei motori di ricerca) ti permette di ricevere maggiori visite al tuo sito web. Un numero più alto di visite ti permette potenzialmente di ottenere più richieste e contatti qualora tu offra servizi o più vendite qualora tu abbia un e-commerce.

Un testo scritto in maniera corretta ed attraente per l’utente garantisce inoltre una visita prolungata al tuo sito web e magari una condivisione dell’articolo con amici sui Social Network.

Il consiglio che diamo ai nostri lettori è quello di configurare correttamente i pulsanti “share” sui Social Network all’interno di ogni articolo sul vostro sito web.

scrivere-per-il-web-fano-pesaro

Copywriter freelance – Pubblicazione contenuti ed articoli | Fano (Pesaro e Urbino)

Se stai cercando collaborazione per la stesura di articoli o contenuti per il tuo sito web allora sei capitato nel posto giusto.

CONTATTACI

Offriamo collaborazione singola (uno o più articoli) così come collaborazione continua in maniera tale da portare avanti il tuo progetto assieme.

Fra i copywriter più noti sul web troviamo Riccardo Esposito. Lui con il suo progetto di lunga durata MySocialWeb è diventato una colonna portante per i principali siti web che trattano l’argomento di Web Marketing.

APPROFONDIMENTO: Intervista a Riccardo Esposito – Copywriter

Copywriter – Solo testo o anche immagini e contenuti multimediali?

Riusciresti a leggere un articolo di magari 800 parole senza nemmeno un intermezzo multimediale, magari una foto o un piccolo filmato? Probabilmente no, ti stancheresti ancor prima di iniziare.

Infatti il Copywriter (a meno che non lavori presso una grande Web Agency) ha la necessità di conoscere un minimo di fotoritocco con Photoshop o programmi simili. Questo garantisce una tenuta visuale migliore agli occhi dell’utente che deve leggere l’articolo e perchè no offrire spunti o contenuti interessanti non solo attraverso le parole.

Bene, questo è colui che crea contenuti per il tuo sito web, se hai bisogno di consulenza non esitare a contattarci.  CONTATTACI

 

Copywriter – Creazione e pubblicazione contenuti originali per il web ed i Social Network – FANO | PESARO | URBINO

cosa-è-growth-marketing

Alla scoperta del growth hacking: il nuovo modo di fare marketing!

Il segreto per lanciare in maniera corretta ed esaustiva una campagna di comunicazione e user engagement che possa dare una svolta all’attività di una start up, risiede nel modello del growth hacking.

Alla scoperta del growth hacking: il nuovo modo di fare marketing!

Growth-marketing-come-web-marketing

Ma cosa vuol dire fare growth hacking?

Ci sono molte persone che ancora non sanno cos’è il growth hacking. Approfondiamo allora l’argomento in questo articolo!

Quando si parla di growth hacking si intende una strategia di marketing, ideale soprattutto per le start up che punta, su un tipo di marketing non classico, ma virale ed organizzato in maniera tale da riuscire a far interagire varie tipologie di di canali per raggiungere i propri utenti target.

Questo sistema innovativo ha come scopo principale quello di aumentare il traffico in rete e di conseguenza, in generale, di portare sempre maggiori visitatori ad un portale. Lo scopo di questa prassi è di aumentare il numero di potenziali clienti per un’attività commerciale.

Il sistema del growth hacking, utilizza semplicemente quelli che sono gli strumenti della rete come altri siti web, e-mail marketing, social media e anche, per esempio, una campagna pubblicitaria attraverso video marketing: grazie alla possibilità di fare interagire questi differenti prodotti, i growth hacker sono in grado di dare maggiore visibilità possibile ad un’azienda a costi davvero ridotti.

Quello che è fondamentale in questo settore è la competenza multi settoriale e multidisciplinare che il growth hacker deve avere per poter ottimizzare, gestire in maniera corretta i vari tipi di strumenti che la rete offre per garantire un marketing costruito in maniera ideale.

Le strategie del growth hacking

Sono differenti le strategie che un growth hacker utilizzate per promuovere un determinato prodotto, ma soprattutto deve seguire determinati step fondamentali.

In primo luogo, il growth hacker deve costruire il prodotto e poi deve iniziare a capire in che modo questo prodotto può raggiungere il pubblico di riferimento e attraverso quale canale.

Il sistema del growth hacking fa proprio il discorso per cui “il mezzo e il messaggio” sono legati in maniera indissolubile. È con questo scopo che deve essere creata una campagna di comunicazione che sia calibrata sui vari sistemi utilizzati per promuovere un determinato prodotto.

La campagna pubblicitaria che si fonda sul fenomeno del growth hacking quindi, dovrà basarsi sulla creatività e la genialità del tecnico che oltre ad avere delle conoscenze nell’ambito della programmazione o nell’ambito informatico, deve anche riuscire a capire quali sono i potenziali di crescita di tutti i canali che hanno in sé.

cosa-è-growth-marketingSoprattutto il growth hacking, deve tenere sotto controllo tutte le possibilità a disposizione per garantire la crescita da un punto di vista della notorietà in rete del prodotto che intende promuovere.

È evidente che questo tipo di marketing multisettoriale e multidisciplinare, abbia rivoluzionato il modo in cui si intende la pubblicità e soprattutto, riesce a dare risposte a delle esigenze multi-pubblico che le start up hanno. 

crea-definisci-immagine-aziendale

Creare, definire e curare l’immagine aziendale online

Ad oggi l’immagine che dai alla tua azienda online rispecchia la vetrina di un ipotetico negozio in centro città così come il cartellone pubblicitario appeso nel paese in cui risiedi.

Creare, definire e curare l’immagine aziendale online

L’immagine aziendale o come viene chiamato in gergo del Web Marketing “Brand Identity“, identifica appunto l’azienda come un brand, quindi quello che le persone vedono nella propria mente quanto pensano al nome della tua attività.

Ma perchè affidare la creazione dell’immagine aziendale ad un esperto?

Perchè è meglio affidare l’immagine aziendale ad un esperto di comunicazione?

La stessa domanda che ci stiamo ponendo, tende già a rispondere quella che è il quesito più comune.

Perchè affidare l’immagine della propria azienda (e per propria intendo la mia o la tua) ad un esperto di comunicazione e di marketing?

Semplice, lui è un esperto.

Una persona definita esperta, è una figura dotata di competenze ed abilità notevoli. Una laurea, un master o semplicemente tanta esperienza nel settore della comunicazione e/o del marketing garantiscono una esperienza tale da poterti consigliare ciò che è effettivamente meglio per te, per la tua attività e sopratutto per il tuo business, i tuoi profitti!

L’immagine aziendale – Un’utopia affidarla ad un consulente esterno

immagine-aziendale-tramite-consulente

Spesso e volentieri ci piace fare esempi reali, concreti, con i quali confrontarsi.

Supponiamo oggi di voler avviare un’attività dove vendiamo prodotti di elettronica, magari piccoli elettrodomestici. Se io, imprenditore di questa attività, sono esperto nei miei prodotti, nei miei servizi è chiaro che ti posso consigliare, in base alle tue esigenze, quello che reputo meglio per te.

Tu, possibile acquirente, ti fidi di ciò che io ti spiego in quanto mi reputi esperto nel mio settore. Chi ti dice veramente che io sono l’esperto che do l’apparenza di essere? Perchè dovresti fidarti di me? Semplice, perchè questo non è il tuo settore di appartenenza. Forse lavoro con gli elettrodomestici da anni o meglio ancora sono la mia passione e riesco ad applicarla al mio lavoro rendendolo piacevole e non pesante sia ai miei occhi che ai tuoi.

BENE!

Qui è lo stesso. La figura professionale in grado di aiutarti nella scelta corretta dell’immagine aziendale è una persona esperta in comunicazione e marketing, ecco perchè hai bisogno di una persona che ti guidi e ti aiuti nell’avviare la tua attività.

CONTATTACI

Brand-Identity-era-del-digitale

Brand Identity nell’era digitale – PDF informativo

La brand identity sul web è per molti aspetti una novità.

Brand Identity sul web – PDF informativo

Come mai è importante dare una identità del proprio brand?

Ora più che mai internet ed i Social Network sono capaci di distruggere un’attività in brevissimo tempo. Il passaparola sul web ha sostituito quello offline. Una recensione negativa è in grado di tagliare le gambe ad un ristorante, un albergo o una qualsiasi altra attività.

PDF gratuito sul Brand Identity nell’era del digitale

Branding nell’era digitale è un PDF scritto da Houzz (noto portale di architettura ed interior design nel mondo).

In questo PDF gratuito è possibile farsi un’idea su cosa significhi fare attività di Branding nell’era del web. Vuole essere una guida per capire ed ottenere il tuo cliente ideale.

Crea-identità-brand-online

I temi trattati dal PDF sulla Brand Identity nell’era digitale

Numerosi i temi trattati dalla guida.

Gli argomenti principali sono i seguenti:

Capire il cliente

Breve spiegazione su come individuare il cliente dell’era moderna

Storytelling

Cos’è e suggerimenti su come farla correttamente

Passione e professionalità

Perchè essere professionali ed allo stesso tempo mostrare passione sul web

Emozione

I Social Network ed il web in genere vive di emozioni, quindi occorre capire l’importanza di creare emozioni

Importanza delle fotografie

Le fotografie sono il futuro del web, prima capisci l’importanza di esse prima crescerai nel digitale

Visibilità

La visibilità si crea con l’attività di Web Marketing

 Qui troverai il download del PDF gratuito:  

 

Contattaci per maggiori informazioni  CONTATTACI

 

funzioni-di-google-analytics

Google Analytics e le sue funzioni

Che cos’è Google Analytics

Google Analytics è un servizio di Web analytics (analisi web) gratuito di Google che consente di analizzare delle dettagliate statistiche sui visitatori di un sito web e dei loro comportamenti. Il sito si rivolge principalmente al marketing di internet e ai webmaster. Google Analytics è il servizio di statistiche più usato nel mondo del web, attualmente in uso presso circa il 57% dei 10.000 siti web più popolari. Un’altra analisi delle quote di mercato afferma che Google Analytics è presente su circa il 49,95% del primo milione di siti web (per come vengono attualmente classificate da Alexa).

La storia di Google Analytics

Il servizio di Google Analytics è stato sviluppato dal sistema di analisi della Urchin Software Corporation, denominato Urchin on Demand (Google ha acquisito Urchin Software Corp. nel mese di aprile 2005). Il sistema porta anche idee da Adaptive Path, il cui prodotto, Measure Map, è stato acquistato e utilizzato nel redesign di Google Analytics, nel 2006. Google continua a vendere il software stand-alone installabile Urchin, attraverso una rete di rivenditori; nel mese di aprile 2008, è stata pubblicata la versione 6 di Urchin. Dal 2005 ad oggi, Google Analytics ha visto modificata la propria immagine almeno una volta all’anno, sia nell’aspetto che nei contenuti (svariati report sono ora a disposizione degli utenti). Da maggio 2010 è disponibile una nuova versione del codice di tracciamento, definita asincrona.

Il 30 settembre 2011 è stata lanciata (per i mercati statunitensi e inglesi), la versione a pagamento di Google Analytics, ribattezzata “Google Analytics Premium“.

Il 2 aprile 2014 è stata ufficialmente lanciata, in seguito ad una lunga fase di beta test, la nuova versione di analytics denominata Universal Analytics. La nuova versione è andata a sostituire gradualmente la precedente.


Le funzioni di Google Analytics

funzioni-google-analytics

Strumenti di analisi

Google Analytics è costruito su una potente piattaforma di reportistica facile da usare che ti permette di decidere quali dati visualizzare e di personalizzare i tuoi rapporti con pochi clic.

Rapporti in tempo reale: misura l’attività nel momento stesso in cui si verifica

Scopri quante persone si trovano sul tuo sito in questo momento, da dove provengono e che cosa stanno visualizzando. Con la funzione dei rapporti in tempo reale, potrai sapere se i nuovi contenuti sul tuo sito riscuotono successo, se la promozione odierna sta generando traffico verso il tuo sito e potrai vedere gli effetti immediati di tweet e articoli di blog.

Rapporti personalizzati: definisci le informazioni che desideri analizzare

Crea la tua dashboard di metriche personalizzata in pochi minuti. Anziché dover passare in rassegna tutti i dati per cercare quelli che ti interessano, avrai accesso immediato alle risposte che ti servono. Crea rapporti da condividere con i tuoi colleghi e metti in risalto i dati che vuoi rendere noti ad altri.

Variabili personalizzate: crea e analizza segmenti personalizzati

Le variabili personalizzate ti aiutano a capire i segmenti dei tuoi clienti e qual è il livello del loro coinvolgimento con il tuo sito. Le variabili personalizzate consentono di personalizzare Google Analytics e di raccogliere i dati dei clienti più importanti per la tua attività.

Segmentazione avanzata: analizza facilmente sezioni specifiche del tuo traffico

Perché alcune visite di traducono in una vendita da $ 150 e altre no? Puoi scoprirlo utilizzando i segmenti avanzati. Applica segmenti predefiniti quali “Visite con conversioni” o “Traffico organico” oppure crea segmenti personalizzati. Analizza singoli segmenti o confronta una serie di segmenti in tutti i tuoi rapporti.

Dashboard: organizza, monitora e condividi KPI

Inizia con una dashboard generale “KPI aziendale” che includa gli indicatori di rendimento più importanti per la tua organizzazione. Crea una dashboard “SEO” per l’ottimizzazione per i motori di ricerca. Tutte le dashboard sono trascinabili con il mouse, interamente basate su widget e altamente personalizzabili.

Visualizzazione: scopri qual è il percorso che i visitatori utilizzano per arrivare al tuo sito

Google Analytics offre una serie di efficaci strumenti di visualizzazione, tra cui Visualizzazione navigazione e Analisi dati In-Page. I rapporti Visualizzazione navigazione analizzano il percorso utilizzato da un visitatore per arrivare al tuo sito. Analisi dati In-Page aiuta invece a valutare visivamente in che modo gli utenti interagiscono con le tue pagine. Per facilitare la tua analisi, abbiamo creato una serie di grafici per consentirti di visualizzare le informazioni nel modo in cui vuoi tu.

Condivisione: adesso tutti i membri della tua organizzazione possono collaborare

Prendere decisioni basate sui dati riesce meglio quando i vari team possono condividere facilmente le informazioni tra loro. La condivisione degli strumenti in Google Analytics consente al team che si occupa dell’acquisto delle parole chiave di collaborare direttamente‎ con il team dedicato all’ottimizzazione dei motori di ricerca e quello dedicato ai contenuti. Utilizza la funzione Intelligence e Avvisi per scoprire eventuali cambiamenti inattesi e informare i tuoi colleghi. Contrassegna eventi importanti nella cronologia dell’account per consentire agli altri di vederli. Sviluppa e condividi facilmente dashboard personalizzate per le metriche più importanti per la tua attività.

API e personalizzazioni: visualizza i tuoi dati nel formato che preferisci

Sono disponibili, inoltre, applicazioni, plug-in e funzioni personalizzabili per aiutarti a integrare Google Analytics nei flussi di lavoro della tua organizzazione. Sfrutta soluzioni di terze parti oppure crea applicazioni personalizzate utilizzando l’API di Google Analytics API.


Pagine Analytics

I rapporti sui contenuti ti aiutano a capire quali parti del tuo sito web funzionano bene e quali sono le pagine più apprezzate dagli utenti, permettendoti così di creare un’esperienza migliore per i tuoi clienti.

Ricerca su sito: aiuta i visitatori a trovare più rapidamente ciò che cercano

Quando i visitatori non riescono a trovare ciò che stanno cercando, eseguono una ricerca. Con la Ricerca su sito in Google Analytics puoi scoprire ciò che i tuoi visitatori stanno veramente cercando. Trova opportunità di prodotti perdute e accelera il tempo di conversione.

Analisi dati In-Page: scopri come i visitatori si muovono all’interno del tuo sito

Quando si leggono i rapporti Google Analytics, a volte è difficile capire come i visitatori navigano su una determinata pagina del sito web. Utilizza Analisi dati In-Page per analizzare visivamente in che modo i visitatori si muovono all’interno del tuo sito web.

Analisi velocità sito: scopri i problemi prima che lo facciano i tuoi clienti

Tutti noi sappiamo quanto è frustrante un sito web che viene caricato lentamente e ciò può addirittura influire negativamente sulla pubblicità e il ranking della ricerca. Scopri qual è il tempo di caricamento delle tue pagine con il rapporto Velocità sito in Google Analytics. Individua e correggi pagine lente e rendi felici i tuoi visitatori.

Monitoraggio eventi: scopri ciò che fanno i visitatori sul tuo sito

È veramente utile per capire in che modo i visitatori interagiscono con le tue pagine. Scopri con quale frequenza stanno interagendo con elementi Flash e AJAX o facendo clic su link per scaricare le brochure dei prodotti. Puoi persino impostare il monitoraggio eventi per avere una visione più dettagliata sul comportamento dei tuoi visitatori.

Rendi il tuo programma AdSense più efficace

AdSense permette a blogger e publisher di contenuti di guadagnare attraverso gli annunci. Google Analytics ti permette di importare i dati AdSense direttamente per aiutarti a pubblicare i tuoi annunci nella migliore posizione possibile sul tuo sito.


Analisi attività sociale

Il Web è un luogo sociale e Google Analytics misura il successo dei tuoi programmi per i social media. Puoi analizzare il modo in cui i visitatori interagiscono con le funzioni di condivisione del tuo sito (ad esempio, il pulsante +1 di Google) e con i tuoi contenuti attraverso le piattaforme sociali.

Misura l’impatto dei social media sulle metriche che ti interessano

Il rapporto Conversioni ti consente di quantificare il valore dei social network. Indica i tassi di conversione e il valore monetario delle conversioni che si sono verificate in seguito ai referral da ciascun social network. Collega l’impatto dei social media alle metriche che ti interessano impostando obiettivi pertinenti alla tua attività.

Scopri quali sorgenti sociali ti inviano visitatori interessati

È fondamentale per capire quali community sono importanti per il tuo brand. Il rapporto Sorgenti sociali mostra i percorsi iniziali che i visitatori dei social network hanno intrapreso sul tuo sito. Il rapporto mostra anche le metriche relative all’interesse e alle conversioni per ciascun social network.

Scopri che cosa condividono i tuoi visitatori e dove lo fanno

Google +1 e altre funzioni di condivisione sociale offrono un facile meccanismo che consente ai visitatori di amplificare i tuoi contenuti attraverso la condivisione con gli amici. Il rapporto Plug-in sociali mostra quali articoli sul tuo sito sono condivisi più spesso e quali pulsanti sociali vengono utilizzati per condividerli (ad esempio “+1” di Google o “Mi piace” di Facebook). Inoltre, il Flusso dell’attività mostra come i visitatori interagiscono con i tuoi contenuti sui tuoi siti web esterni.


Analytics per cellulari

Google Analytics ti consente di misurare l’impatto dei cellulari sulla tua attività. Inoltre, se crei applicazioni per cellulari, Google Analytics ti offre kit di sviluppo software (SDK) per iOS e Android che ti permettono di misurare in che modo gli utenti utilizzano la tua applicazione.

Analytics per app mobili: misura il valore end-to-end della tua app

Il cellulare sta cambiando il modo in cui le persone comunicano, lavorano e giocano. La maggior parte degli strumenti che utilizziamo e l’innovazione stessa sono guidati dalle app mobili. Analytics per app mobili fornisce una misurazione completa dell’intero percorso che il cliente compie per le app: dalla scoperta al download attraverso il coinvolgimento. I rapporti sono concepiti per gli sviluppatori di app mobili e per gli operatori di marketing, in quanto forniscono dati per loro essenziali.

Crea la migliore esperienza utente su ogni tipo di dispositivo

La visualizzazione delle statistiche per località (scheda Overlay mappa) consente di conoscere le sorgenti correnti del traffico da cellulare, nonché effettuare previsioni sulle località in cui il traffico aumenterà. Scopri quali dispositivi utilizzano i visitatori per trovare il tuo sito web e proponi così il tuo brand nei migliori formati per tali dispositivi. Google Analytics può visualizzare quali sistemi operativi mobili e quali dispositivi mobili utilizzano i visitatori per accedere al tuo sito, alla tua app mobile o alla tua pagina di social media.

Misurazione degli annunci per cellulari: scopri in che modo la piattaforma mobile aggiunge valore alla tua attività

Gli annunci per cellulari di Google sono visualizzati sui dispositivi mobili nei risultati di ricerca di Google, nei siti web di contenuti e nelle app. Utilizzali per promuovere la tua attività rivolgendoti a utenti che usano cellulari e tablet nell’arco dell’intera giornata. Stabilisci degli obiettivi, avendo chiare le conversioni da cellulari, e utilizza Google Analytics per iniziare oggi stesso a misurare il tuo successo.


Analisi delle conversioni

analisi-attività-conversioni

Scopri quanti clienti stai attirando, quanto stai vendendo e in che modo gli utenti stanno interagendo con il tuo sito con una serie di funzioni di analisi Google Analytics.

Scopri in che modo il comportamento dei visitatori si traduce in vendite e conversioni

Il tuo sito web come le tue conversioni dovrebbero essere dinamiche. Con Google Analytics Goalsand Event Tracking puoi tracciare vendite, downloads, visualizzazioni di filmati, conversioni, interazioni nel sito web e definire ogni metrica. È inoltre possibile personalizzare il report in base a ciò che si vuole raggiungere e identificare quali azioni compie il visitatore. Questa funzione vi permette di raggiungere più facilmente i vostri obiettivi di business.

Your site is dynamic, and your conversion goals should be too. With Google Analytics Goalsand Event Tracking, you can track sales, downloads, video plays, conversions, site engagement, or define your own metrics. You can also tailor your reporting based on what you want to achieve and identify what visitor actions are most likely to help you meet your business objectives.

Migliora le tue vendite online con i rapporti sull’e-commerce

Identifica i prodotti più venduti e le promozioni più importanti. Che si tratti di transazioni complesse o di semplici acquisti con un solo clic, i rapporti sull’e-commerce ti aiutano a capire perché i clienti acquistano e quale tipo di acquisti effettuano. Puoi tenere traccia di transazioni relative a campagne e parole chiave, capire il comportamento degli acquirenti sul sito e modificare il carrello degli acquisti per aumentare le vendite e fidelizzare i clienti.

Guarda il quadro completo del rendimento delle campagne con le canalizzazioni multicanale

Non limitare la misurazione della campagna all’ultimo clic prima di una vendita. Con le canalizzazioni multicanale puoi vedere l’impatto di tutte le tue attività di marketing digitale, tra cui rete di ricerca, Rete Display, social network, affiliati, email e altro ancora. Scopri quali canali introducono i visitatori ai tuoi prodotti e quali generano vendite, in modo da poter meglio bilanciare i tuoi programmi di marketing.

Segui i diversi percorsi intrapresi dai visitatori sul tuo sito

Scopri perché i visitatori apprezzano il tuo sito… o non lo apprezzano. Con la Visualizzazione navigazione e le Canalizzazioni all’obiettivo di Google Analytics puoi seguire i percorsi di conversione dei tuoi visitatori e vedere dove entrano, dove si fermano e dove escono. Scopri i punti di forza e i punti deboli della navigazione sul tuo sito e quali aree del tuo sito web e del tuo programma di marketing richiedono correzioni.


Analytics per la pubblicità

Sfrutta al meglio la tua pubblicità sapendo in anticipo qual è il rendimento di annunci per cellulari, annunci della rete di ricerca e annunci display. Collega l’attività del tuo sito web alle tue campagne di marketing per ottenere un quadro completo e migliorare il ritorno della tua pubblicità.

Rendi più efficace il tuo marketing per i motori di ricerca

Il marketing per i motori di ricerca attira visitatori sul tuo sito. Con Google Analytics puoi collegare il comportamento del visitatore alle tue campagne SEM (attraverso Google, Bing, Yahoo e altri) e fare scelte più intelligenti in relazione a offerte e parole chiave. Se utilizzi AdWords, puoi codificare automaticamente le tue campagne e vedere con facilità le differenze nei tassi di conversione per i diversi posizionamenti o le varie pagine di destinazione.

Utilizza il remarketing per raggiungere i clienti giusti, in modo rapido e facile

Il remarketing con Google Analytics ti consente di ottenere informazioni dettagliate sui clienti che manifestano interesse per i tuoi prodotti e servizi e poi mostrare loro annunci mirati sul Web che rispondono direttamente a ciò che stanno cercando.

Scopri in che modo la pubblicità display incide sui tuoi programmi di marketing

Scopri quanto può essere efficace la pubblicità display nel portare nuovi clienti sul tuo sito. Concentrati sui posizionamenti specifici e verifica quanto sono efficaci nell’attirare i tipi di visitatori giusti. Grazie all’integrazione con la Rete Display di Google, puoi utilizzare AdWords per creare e gestire campagne e poi inserire i tag di Google Analytics nelle campagne di marketing della Rete Display per misurarne la riuscita.

Dai alle campagne per cellulari l’attenzione che meritano

Se stai pubblicando annunci per cellulari o utilizzando applicazioni per dispositivi mobili, vorrai conoscerne il rendimento. I posizionamenti degli annunci per cellulari attirano un tipo diverso di visitatori e Google Analytics ti mostra come si comportano. Puoi suddividere i dati per dispositivo, misurare il rendimento degli annunci e ottimizzare sia il tuo sito per cellulari che il sito standard utilizzando metriche classiche come il tempo sul sito, la frequenza di rimbalzo e il tasso di conversione.

Scopri come le tue campagne pubblicitarie interagiscono con le canalizzazioni multicanali

Stai facendo pubblicità su più canali digitali, come SEM, display, social, affiliate e altri, ed è importante capire quale ruolo gioca ognuno di essi e come interagiscono tra loro per incrementare i clienti e le conversioni. Le canalizzazioni multicanale ti danno un quadro completo di quali canali funzionano meglio e quali sono meno efficaci, consentendoti di ottimizzare e migliorare i programmi di marketing digitale.

Misura le campagne per capire cosa funziona e cosa non funziona

Misura le campagne in tutti i canali per vedere quali attività di marketing stanno generando risultati. Visualizza i rapporti segmentati per canale e guarda i dati in tempo reale nel tuo account solo pochi minuti dopo l’avvio di una campagna. Vedrai il coinvolgimento e l’attività di conversione per qualsiasi link che codifichi, compresi i banner e le email. Inoltre, puoi monitorare le campagne offline che indirizzano gli utenti al tuo sito.