• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Archivio mensile 29 Giugno 2017

perchè-preferire-e-commerce-a-shopify

Shopify, l’e-commerce a portata di neofita

Se pensi che realizzare un e-commerce professionale abbia per te un costo troppo elevato, allora oggi ti parliamo di una alternativa valida ma fino ad un certo punto.

Shopify, l’e-commerce a portata di neofita

Shopify è una piattaforma web in grado di permetterti di realizzare un tuo e-commerce.

Il suo successo è dovuto alla semplicità di configurazione, realizzazione grafica ed inserimento prodotti. In fase iniziale infatti, è possibile scegliere fra una ampia selezione di temi per la realizzazione del tuo negozio online.

Uno dei più grandi vantaggi della piattaforma Shopify è il rapporto qualità/prezzo. Che significa? Semplice, attraverso il pagamento di un abbonamento mensile che parte da 29$ è possibile usufruire del proprio negozio a 360 °.

Ogni cosa bella ha un però.. Andiamo ad analizzare anche gli aspetti meno positivi.

Aspetti negativi di Shopify

Come è possibile vedere dalla tabella dei prezzi, abbiamo tre tipologie di abbonamento:

Prezzi-degli-abbonamenti-a-shopify

Come-migliorare-la-pagina-facebook

3 consigli per far funzionare la tua Pagina Facebook

Hai già creato una tua Pagina Facebook aziendale ed ora stai soltanto cercando di far si che i tuoi follower interagiscano con i tuoi post ma non ci riesci.

Se hai già letto 7 consigli per aumentare l’interazione su Facebook allora prosegui in questo articolo.

3 consigli per far funzionare la tua Pagina Facebook

La prima cosa da verificare ed ottimizzare sono tutte le informazioni che ruotano “staticamente” attorno alla tua pagina. Quindi parliamo delle informazioni sulla tua azienda o comunque l’attività che la Pagina sta trattando.

Questo lato della tua pagina è da considerarsi una sorta di vetrina dove ci sono alcuni punti molto importanti su cui occorre fare un focus.

Informazioni-sulla-pagina-facebookPrimo su tutti le informazioni.

Questo breve testo è ciò che l’utente va a tenere d’occhio la prima volta che si imbatte nella tua Pagina Facebook. Occorre quindi in maniera chiara e concisa fornire informazioni in merito all’attività della pagina stessa o quanto meno all’argomento che essa generalmente tratta.

Non possono mancare chiaramente le informazioni di contatto, come il sito web e l’indirizzo email.

Oltre a queste informazioni è possibile inserire una breve storia della pagina/società, la categoria di appartenenza e molto importante il nome utente della pagina.

Ora che abbiamo inserito tutte le informazioni più importanti, siamo pronti per affacciarci nel mondo delle pubblicazioni. Qui entriamo in un universo infinito, dove tutte le teorie lette su blog, riviste e altri metodi di informazione diventano realtà.

meme-virali-facebook-tu-no

Tu no – Il nuovo meme che sta spopolando su Facebook

Forse non sapete di che stiamo parlando, perché è una novità del momento. Viene chiamato “Tu no” e si tratta di un meme creato appositamente dalle Pagine Facebook per mostrare all’interno di uno specifico argomento la differenza fra 9 cose o personaggi o oggetti, in cui uno di essi è l’escluso. Vederlo vi farà capire di cosa si tratta molto più di spiegarlo a parole, ma vediamo cos’è e come nasce.

Tu no – Il nuovo meme che sta spopolando su Facebook

Come nasce il meme “Tu no”?

Il meme che sta spopolando in questi giorni sul Social Network di Mark Zuckerberg, è nato da un’idea della pagina Facebook NetflixLatinoAmericano.

La pubblicazione è stata effettuata il 16 giugno e trae questa immagine:

nascita-tu-no-facebook-netflix

immagini-stock-gratis

Suoni, video, immagini, icone gratuite su AllTheFreeStocks

Se gestite un sito web, un blog o anche soltanto una pagina Social è importante avere accesso a contenuti multimediali di ogni genere.

Oggi vi mostriamo un sito dove è possibile reperire numerosi contenuti totalmente gratuiti.

Suoni, video, immagini, icone gratuite su AllTheFreeStock

Conoscete AllTheFreeStock? Se la risposta è no, ora vi spieghiamo cos’è ed a cosa serve.

Esso è un sito web che offre contenuti multimediali gratuiti utilizzabili a fini commerciali. Che significa? Significa che nel momento in cui noi vogliamo utilizzare una foto, un video o un audio preso dal web, molto probabilmente questo contenuto è protetto dai diritti di copyright.

Bene ciò comporta che dobbiamo chiedere all’autore del contenuto se ci concede la possibilità di utilizzare il contenuto di nostro interesse. Spesso e volentieri la risposta sarà negativa o potrebbe essere positiva a fronte di un costo per l’utilizzo di tale oggetto.

Contenuti multimediali gratuiti da utilizzare sul tuo sito web con AllTheFreeStock

Cos’è una PBN (Private Blog Network)?

In ambito Web Marketing, più specificatamente nella SEO si sente spesso parlare di PBN.

Cos’è una PBN (Private Blog Network)?

La PBN, acronimo di Private Blog Network, è una serie di siti web e/o blog che stanno sotto il tuo controllo. Generalmente questi siti web sono tutti realizzati dalla stessa persona ed hanno l’obiettivo di creare backlink a favore di altri siti web nostri o dei nostri clienti.

A cosa serve avere una PBN?

Come abbiamo spesso parlato, il backlink è una tecnica fondamentale per chi vuole fare SEO (posizionamento di un sito web sui motori di ricerca).

Esso rappresenta un articolo o una pagina che web, dove al suo interno vi è un link verso il nostro sito web. Immaginiamo ora che noi siamo proprietari di quel sito che a sua volta linka un nostro altro sito web. Bene, possiamo scegliere di spingere quest’ultimo (al fine di migliorarne il posizionamento in ottica SEO), con una anchor text di nostro piacimento (senza esagerare ovviamente).

In questo caso, anche un sito web di nuova realizzazione, riesce a ricevere la giusta spinta per posizionarsi nella SERP di Google.

Cosa è una PBN

Cosa evitare quando abbiamo una PBN – Private Blog Network

Il discorso PBN, è una questione non proprio pulita come potete immaginare. Mensilmente Google combatte queste tipologie di siti web al fine di migliorare i propri servizi.

Di seguito una serie di consigli per cercare di stare il più accorti possibili ed evitare dunque penalizzazioni da parte del colosso di Mountain View.

Come-fare-contenuti-di-qualità-per-posizionamento-SEO

Come fare SEO attraverso la qualità dei contenuti

Parlare della qualità dei contenuti non è facile perché, è molto semplice dire cose banali, scontate, fai quello che ti piace con passione e avrai successo

È una delle grandi frasi motivazionali che per me non valgono nulla, rimangono scontate fino a quando però non guardi un video di Steve Jobs che ne parla. Le persone che sono follemente innamorate, non mollano mai e quando tu sei innamorato veramente di quello che fai del tuo progetto, quando questo ti richiederà dei grandi sacrifici non mollerai facilmente.

Come fare SEO attraverso la qualità dei contenuti

Ho portato solo un esempio per rendervi l’idea, tutte le frasi possono essere messe in discussione per veridicità e grado di banalità, quello che però cercherò di fare è analizzare la qualità dei contenuti con dei parametri che poi possono essere analizzati concretamente e per farlo ho preparato questo articolo che si divide in due parti, la prima che è un po’ generica e dedicata ai contenuti e la seconda parte, un po’ più tecnica, dedicata alla qualità secondo Google ovvero come fare a creare delle pagine di qualità per posizionarle bene.

La qualità dei contenuti è la base per fare SEO

Quando si può definire un contenuto di qualità? Quando il contenuto è creato per il pubblico al quale ci riferiamo. Sembra una di quelle frasi dei Baci Perugina, banale e scontata. L’avrete sentita molte volte, ma cosa significa per quanto mi riguarda, ho pensato a 5 punti importanti che ci portano a creare un contenuto di qualità.

e-commerce-perchè-aprire

Vendere online o non vendere sul web? Un grande dilemma

Hai un negozio? Scommetto che in questi anni hai avuto un più o meno notevole calo di vendite all’interno del tuo negozio. Non solo, parallelamente è anche calato il numero di clienti che visitano il tuo negozio. Scommetto inoltre che ti sei più volte chiesto, che faccio? Provo a vendere online o meno?

Vendere online o non vendere sul web? Un grande dilemma

Bene, qui non voglio convincerti a prendere il mio prodotto, il mio tipo di e-commerce, bensì voglio cercare di capire con te se vendere online può o meno essere una soluzione valida per migliorare e far decollare il tuo business.

Partiamo dai presupposti negativi, quelli che probabilmente conosci e che hai preso in considerazione se leggi qua, in quanto forse non hai un sito web e-commerce ancora in piedi.

Inizio a vendere sul web? La concorrenza per un e-commerce

Stai pur certo che qualsiasi prodotto tu stia cercando di vendere, esso è già presente online, più o meno simile, di migliore o peggiore qualità, con lo stesso brand o differente.

Quello che devi sapere però che oltre ai grandi colossi come Amazon, IBS, Zalando, i vari brand di vestiti, scarpe etc.. sono partiti da zero online, chiaramente con un nome ed una disponibilità economica forse, che ripaga appieno i risultati che ora ottengono.

Avrai già capito, parliamo di concorrenza. Si, è vero, online c’è tanta più concorrenza che offline nella tua città, ma se sei finito qui si vede che i tuoi affari in città purtroppo, non stanno andando a gonfie vele. Ti assicuro che se lavori bene online puoi ottenere grandi risultati!

Ma, c’è sempre un ma dopo una bella notizia. Quanto costa?

Apri il tuo e-commerce online

Ho deciso, apro un negozio online, ma quanto mi costa?

Bella domanda questo è certo, ma purtroppo non vi è risposta.

Perchè? Beh troppi fattori da analizzare, come la categoria di prodotti che vendo, quindi concorrenza, confronto prezzi, qualità prodotti etc.. Vendo un prodotto di nicchia? Bene in questo caso ho la strada spianata.. No, non è così facile. Un prodotto di nicchia è un prodotto che poche persone cercano, ma tali clienti sono quelli più informati e più assetati di dettagli. Conoscono ciò che cercano e sarà difficile convincerli e far si che si fidino di te.

È anche vero però, che un cliente così, una volta conquistato difficilmente ti abbandona!

Secondo spunto di riflessione quindi è il prezzo della realizzazione. Va beh e quanto tempo ci vorrà per realizzarlo?! Sicuramente pochi giorni o forse un paio di settimane. Allora è tanto dispendioso pagare una persona per due settimane?

No, ma se vuoi risultati, il sito web va curato giornalmente, modificato, migliorato, ottimizzato, fatto conoscere al web, affinare la tecnica di posizionamento del sito web nei motori di ricerca (SEO) e tanto altro. Capisci perchè dico dispendioso?

Non basta la realizzazione, è tutto quello che sta dopo che rende il tuo negozio online attivo, funzionante e pronto per vendere sul web!

Ok, ho capito il prezzo sarà alto o quanto meno più di quanto pensassi.

Sono pronto per partire, voglio il mio e-commerce!

loro-negozio-online-e-commerceRifletti un’ultima volta prima di dire che vuoi partire.

Il punto di partenza della tua riflessione sulla possibile apertura di un negozio online deve essere questa:

Ho la disponibilità economica per farlo? Sopratutto, ho la volontà di investire in un progetto a lungo termine?

Lungo termine perchè ti assicuro che i primi mesi non avrai vendite o forse ne avrai poche, è normale. L’unico modo per iniziare a vendere subito è quello di sponsorizzare i tuoi prodotti tramite Google ADWords o Facebook ADS. Ok e perchè non farlo? certo che va fatto, è fondamentale per partire, ma come dicevo prima, sei pronto ad investire?

Se la risposta è si forse sei realmente pronto ad aprire un e-commerce, il tuo e-commerce!

 

[btnsx id=”275″]

Semestrale-gratuito-sulla-SEO

Wild Seo Magazine – Semestrale gratuito sulla SEO

Ebbene si, avete letto bene, una rivista cartacea semestrale totalmente gratuita che tratta di SEO e Web Marketing.

Wild Seo Magazine – Semestrale gratuito sulla SEO

Stiamo sognando? No è realtà.

Wild Seo Magazine è una rivista cartacea con cadenza semestrale (ogni 6 mesi) e tratta una serie di articoli che parlano di due argomenti principali: SEO e Web Marketing.

Come ricevere gratuitamente la rivista Wild Seo Magazine?

Ricevere il giornale gratuito è semplicissimo.

È sufficiente recarsi al sito ufficiale di Wild Seo Magazine, fornire i propri dati come nome e cognome, mail etc..

Da qui nel giro di pochi giorni (forse 7/8) riceverete la vostra prima copia gratuita. Non male vero?

Interessati da questo bel progetto abbiamo deciso circa due settimane fa di inserire i nostri dati e richiedere la copia gratuita della rivista. Bene siamo rimasti veramente molto entusiasti del progetto, dei contenuti e delle persone intervenute ad arricchire questo interessante magazine.

Tool, consigli, plug-in, interviste e molto altro. Questo è Wild Seo Magazine.

Nel numero due di questa rivista ci sarà un interessante caso studio:

Oltre 18 mila lead (settore prestiti ) con la sola SEO ?! E’ possibile? Un interessante case study sulla nuova edizione di #WildSeoMagazine in arrivo per tutti in maniera gratuita! Per leggere l’articolo ed ottenere spunti per i propri lavori vi invitiamo a compilare il form di richiesta del semestrale Wild Seo Magazine al fine di ricevere al più presto la vostra copia gratuita.

Wild Seo Magazine – Gratuito, interessante e da avere

Non c’è dubbio, la rivista è ben programmata ed è molto interessante. Se a questo aggiungiamo il prezzo (0 €, ripetiamo, zero euro) allora non è possibile non iscriversi!

Di seguito alcuni argomenti trattati nella seconda copia del semestrale.

I principali contenuti trattati in questo secondo numero della rivista sono:

  • Anchor text – cosa sono e sopratutto come usarli correttamente.
  • Facebook ADS – perchè sempre più aziende fanno pubblicità sul principale Social Network di Mark Zuckerberg?
  • Fred Update – come battere o combattere l’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Google.
  • SEO plug-in WordPress – I plug-in più utilizzati per fare SEO su WordPress.
  • Link earning – tutta la verità sulla loro esistenza ed acquisizione
  • Fisco ed il web – quando i guadagni sul web portano ad aprire la Partita Iva.
  • Lead con la SEO – come anticipato precedentemente un interessante caso studio sull’acquisizione di contatti.

 

Per informazioni sul posizionamento sui motori di ricerca, sulle differenti ramificazioni del Web Marketing non esitare a contattarci: [btnsx id=”275″]

Preventivi gratuiti, consulenze ed appuntamenti a domicilio.

 

Vi consigliamo infine di seguire i nostri lavori sulla nostra Pagina Facebook ufficiale: SMSW Web Agency Fano Pesaro su Facebook.