• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Category ArchiveInstagram

Come avere il profilo verificato con il badge su Instagram

Instagram è ormai diventato uno dei tre social network più utilizzati a livello globale anche e sopratutto per questioni lavorative.

Richiedere la verifica di un account era possibile anche in precedenza, ma lo era esclusivamente per un personaggio pubblico, un’azienda o comunque un profilo degno di nota.

Avere il badge poteva significare che il profilo era importante, che avesse molti follower e che di conseguenza poteva anche essere un influencer. Da oggi invece sarà possibile richiedere il badge di verifica dell’account Instagram anche a profili privati, così da darne maggior valore agli occhi dei follower.

Anche su Facebook è possibile richiedere il badge di verifica delle pagine ormai da anni.

Come richiedere il badge di verifica su Instagram

Richiedere il badge è un procedimento veramente molto semplice, che si può fare direttamente dallo smartphone con l’app Instagram installata. Richiede avere qualche documento sotto mano, ma nonostante tutto è una richiesta molto rapida.

Per effettuare la richiesta di verifica del proprio profilo Instagram, sarà necessario recarsi nelle Impostazioni dell’app > Richiedi verificazione. Dopo aver compilato il form che vi si pone e aver effettuato l’upload degli eventuali documenti richiesti, Instagram vi avviserà che ci vorranno circa 30 giorni per avere una risposta alla richiesta di verifica, sia negativo che positivo.

In caso di esito negativo, la domanda per l’autenticazione potrà essere effettuata una seconda volta dopo 30 giorni dal rifiuto. In caso invece di esito positivo avremo un profilo Instagram con il badge di verifica come questo:

Ecco il badge di un profilo Instagram verificato correttamente

Ecco il badge di un profilo Instagram verificato correttamente

 

Vuoi dare una svolta ai tuoi profili Social?

Sei alla ricerca di un esperto in Social Media Marketing in grado di dare una spinta commerciale alla tua attività?

Sei nel posto giusto!

Instagram TV, PRO e contro della nuova app

Instagram TV è un’applicazione, una piattaforma a parte in parte legata in parte slegata da Instagram stessa. Non è altro che un luogo dove poter pubblicare esclusivamente video. Nasce principalmente come concorrente di Facebook, Amazon, Netflix e tutte quelle piattaforme video che vogliono far concorrenza a youtube.
Occorre scaricare un’applicazione a parte chiamata IGTV, da qui Instagram TV, essa è richiamabile anche attraverso un pulsantino nell’ app di Instagram stessa in alto a destra. È possibile linkare il proprio Instagram TV anche attraverso una storia.

I PRO di Instagram

I pro di questa applicazione sono il fatto che nasca mobile, al contrario di come è nata youtube, nell’era in cui tutto si faceva da PC e non dal cellulare, IGTV Sfrutta la funzione di swipe, quindi lo scorrimento attraverso il dito nello schermo del proprio smartphone.
Attraverso un’attenta analisi di statistiche di utilizzo delle App per i video, Instagram TV è nata per essere visualizzata in verticale, in quanto la maggior parte degli utenti spesso giovani faticano a ruotare il telefono orizzontalmente, in questo modo l’app é stata ideata per essere visualizzata in maniera verticale.

Un altro punto di forza è il numero di utenti attivi su Instagram, con circa un miliardo di utenti attivi e milioni di visualizzazioni. Un esempio è Chiara Ferragni, nota blogger italiana compagna del cantante Fedez, al suo primo video nella nuova piattaforma ha realizzato circa un milione di visualizzazioni.

I contro di Instagram TV

Il primo punto negativo di Instagram TV è il fatto che è ancora acerba, non è ancora Secondo noi pronta per essere messo sul mercato. Non è semplice e rapido cercare un video, ma forse non è questo l’obiettivo stesso della app, potrebbe essere semplicemente quello di proporti un palinsesto dove tu scorrendo Vai a scegliere video da visualizzare.
Il secondo grande problema è che non tutte le tipologie di filmati si adeguano alla visualizzazione in verticale, prendiamo l’esempio di una partita live di NBA ho una partita di calcio che chiaramente Io voglio vedere la palla muoversi per cui la soluzione migliore è quella di visualizzare a schermo intero in orizzontale.
Al contrario video dove abbiamo news, uno speaker che parla o tratta un argomento a noi interessante , risulta essere godevole anche in verticale.

Un problema che potrebbe venire con l’utilizzo di questa app, è che io utente che voglio fare un video e voglio segnalare i miei follower la presenza di un nuovo filmato, non so dove parlarne. Carico il video su Instagram TV? Segnalo il video con un breve estratto in una storia? Lo segnalo nel feed, in bacheca? Questo purtroppo lo scopriremo soltanto testando ed utilizzando l’App nel corso del tempo.

Un altro problema per coloro che creano contenuti è il discorso monetizzazione, perché si è stato annunciato che a breve ci sarà una monetizzazione derivata dalle pubblicità visualizzate nei video, ma ancora non è attiva Come accade da anni su youtube.

Ci sono e ci saranno sicuramente complicazioni a livello di realizzazione di lunghi video per instagram, e soprattutto di moderazione per Instagram stessa, Sì ora vengono moderati un miliardo di utenti ma non ci sono video lunghi 20 30 40 minuti.
Instagram ha tutte le carte in regola quindi per diventare un competitor di Facebook e YouTube in primis, Bisogna vedere come lavorerà, come si evolverà e come i principali utenti con più follower al mondo lavoreranno su questa nuova piattaforma.

stop-motion-instagram-storie

GIF animate chiamate Stop Motion su Instagram

Instagram è un Social Network che funziona solo tramite App quindi attraverso l’utilizzo esclusivo di Smartphone e/o Tablet ed è disponibile solo in modalità visualizzazione tramite desktop (PC).

È un Social dedicato alle fotografie ed ultimamente sempre più presenti sono i video.

Arrivano gli Stop Motion su Instagram Stories

Oggi vi presentiamo una nuova funzione, ancora in fase BETA quindi non ufficialmente disponibile, ma che a breve arriverà per tutti gli utenti del mondo da utilizzare per le storie di Instagram.

La funzione sarà chiamata Stop Motion, ma non è altro che una vera e propria GIF.

Cos’è una GIF?

Una GIF, da non confondere con il semplice file con estensione GIF, è chiamata quella fotografia animata, che mostra 3/4/5 foto differenti (o quante ne volete) in sequenza continua (in loop), offre un ritardo di alcuni millisecondi fra uno scatto e l’altro.

Come funzioneranno le Stop Motion?

È possibile applicare filtri e testi alle Stop Motion?

Semplice, l’utente dovrà prima scattare alcune fotografie, esempio 4 foto durante l’arco della giornata. Soddisfatti delle fotografie scattate, andiamo a creare la Stop Motion attraverso l’App ufficiale di Instagram. una volta creato il “collage” delle foto, possiamo andare ad applicare i classici filtri che troviamo nella modifica delle immagini prima della pubblicazione. Sarà possibile inoltre aggiungere un breve testo (come va tanto di moda ora) su ciascuno scatto che compone la Stop Motion.

Quando siamo soddisfatti potremo pubblicarla con i nostri amici.

Che differenza c’è fra Instagram Stories e le Stop Motion?

La differenza fra le due sta nella posizione in cui troviamo le due “modalità”.

Le storie di Instagram le troviamo nell’App in alto, una storia per ciascun amico/follower.

Al contrario le Stop Motion verranno visualizzate scorrendo la home/bacheca del nostro Instagram, non è comunque detto che non venga messa una posizione apposita così come accade appunto per le Instagram Stories.

 

Ti può interessare leggere anche:
Creare profilo Instagram aziendale

Come creare un profilo Instagram aziendale, professionale per la tua attività

Come creare un profilo Instagram Aziendale

Come programmare un post per Instagram su Gramblr

Come programmare un post su Instagram usando Gramblr?

Gramblr è un software gratuito per PC e MAC che permette di emulare l’applicazione di Instagram per Smartphone. Attraverso questa applicazione è possibile caricare le foto e programmare le immagini da pubblicare sul tuo profilo Instagram.

 

Ti può interessare leggere anche:

Creare profilo Instagram aziendale
Come creare un profilo Instagram aziendale


Attenzione, spesso gli utenti si confondono, il nome vero del software gratuito è Gramblr e da non confondere con Grambrl

Guida: come programmare un post per Instagram su Gramblr

Premessa:

Per programmare il caricamento di un’immagine su Instagram il PC deve essere acceso nel momento della pubblicazione. Esempio, se decido di programmare un post per il 31 agosto 2017 alle ore 15, la pubblicazione avviene solo se in qul momento il PC è acceso e connesso ad internet, non è richiesto che l’app Gramblr sia aperta.

Installazione e configurazione di Gramblr

Passo 1:

Download di Gramblr ed installazione

Recarsi al sito ufficiale di Gramblr e scaricare l’applicativo per PC Windows o MAC.

Passo 2:

Effettuare l’accesso con il profilo Instagram

Alla prima accensione del programma, esso vi chiederà di configurare il vostro profilo Gramblr e Instagram inserendo ovviamente email e password per accedervi.

Programmazione del post per Instagram

Passo 3:

Caricamento della foto da pubblicare

Ora è giunto il momento di caricare la foto nel software per iniziare la pubblicazione da programmare come nella foto che segue:

caricare-una-foto-su-gramblr

Come caricare una foto su Instagram con Gramblr

Passo 4:

Confermare la proporzione

Se la foto come è stata caricata va bene, cliccate sul pulsante verde sulla destra per avanzare come in foto:

controllare-proporzione-foto-gramblr-instagram

Controllare la foto prima della pubblicazione

Passo 5:

Applicazione filtri e modifiche alla foto

Qui è possibile modificare l’immagine caricata magari applicando dei filtri come quelli presenti nell’app di Instagram per cellulari e tablet. una vota terminato cliccate “Continue” per avanzare:

applicare-filtri-a-foto-gramblr

Applicare filtri alle foto con Gramblr

Passo 6:

Inserimento del testo e programmazione data

Qui è possibile inserire il testo che va ad affiancare la foto su Instagram oltre alla possibilità ed il consiglio di inserire degli hashtag nella breve descrizione. Inoltre qui possiamo scegliere la data e l’ora della programmazione della pubblicazione:

applica-testo-a-foto-gramblr

Scrivere il testo per la pubblicazione su Instagram

La procedura di programmazione del caricamento di una immagine sul tuo profilo Instagram è completata ora vediamo dove analizzare e controllare tutte le nostre programmazioni.

Per farlo è sufficiente cliccare nella parte sinistra su “schedule”. Qui è possibile anche modificare delle pubblicazioni già programmate.

controllare-programmazione-pubblicazioni-gramblr

Come controllare i post programmati di Instagram

 

Richiedi una consulenza di Web Marketing

Creare profilo Instagram aziendale

Come creare un profilo Instagram aziendale

Hai una piccola o media azienda? Non sei ancora presente su Instagram?

Forse è ora di adeguarsi ed entrare nel mondo di Instagram.

Come creare un Profilo Instagram per la tua azienda in 2 minuti

Non tutti i settori sono adatti ad entrare nel mondo di Instagram. Questo Social Network lavora esclusivamente con contenuti multimediali, foto e video.

Se reputi di riuscire a dare un “plus” ai tuoi clienti o potenzialmente tali attraverso il racconto fotografico dei tuoi prodotti o i tuoi servizi allora probabilmente Instagram è la piazza giusta per te.

I numeri di Instagram e la creazione di un profilo business

Negli ultimi due anni Instagram ha avuto un boom, raggiungendo e superando il numero di 500 mililioni di utenti mensili!

É il terzo Social Network più utilizzato, dietro soltanto ai colossi YouTube e Facebook.

Due fattori molto importanti di cui tenere conto sono: Instagram cresce 5 volte più velocemente di tutti gli altri Social Network; dal 2012 sono raddoppiati gli utenti di età adulta.

Questi sono solo alcuni dei punti di forza, più che validi motivi per entrare nel mondo della fotografia sociale online.

Passo 1: Creazione profilo Instagram personale

Accediamo al sito http://www.instagram.com oppure scaricando l’app per cellulari apriamo ed inseriamo i dati richiesti. Vi ricordo qualora non lo sappiate che Instagram si può utilizzare soltanto da Smarthone, sarà dunque necessario scaricare l’App.

Passo 2: Switch a profilo aziendale

Fate login nell’App appena scaricata con i dati creati poco fa.

Cliccate nell’immagine scelta come profilo in basso a destra, nel menù che si apre selezionate “Switch to business profile”.

Creare profilo Instagram aziendale

Passo 3: Inserimento dati aziendali nel profilo Instagram

Dopo aver cliccato su “Switch to Business Profile“, clicca su “View Features” per accedere a tutte le opzioni per passare da un profilo personale ad uno business. Da questo momento avremo accesso a tutte le schermate necessarie per impostare al meglio il nostro profilo. Da qui collegheremo la pagina Facebook, inseriremo il numero di telefono, l’email ed il nostro indirizzo in modo tale che i nostri clienti possano raggiungerci semplicemente cliccando il nuovo tasto “contattaci”.