• +393319240000
  • info@socialsitiwebfano.it

Archivio annuale 3 Maggio 2020

Codice-html5-per-telefonata-cliccabile-da-cellulare

HTML: link numero di telefono cliccabile

HTML: link numero di telefono cliccabile

Spesso e volentieri navigando con il telefonino ci capita di cercare il numero di telefono di un’attività, di un bar, un ristorante per avere informazioni, prenotare un tavolo o altro.

La scomodità può essere quella di dover selezionare la parte di testo contenente il numero di telefono, incollarlo nella barra del telefono ed avviare la chiamata. Non sarebbe più comodo chiamare direttamente da browser?

NOTA IMPORTANTE

Ci capita troppo spesso di vedere il nostro cellulare all’interno dei VOSTRI siti web, si invita chiunque prenda spunto dalla nostra guida a lasciare un commento per ringraziare del contenuto gratuito e sopratutto a modificare il numero di telefono!

grazie.

HTML: come rendere il numero di telefono cliccabile per effettuare una chiamata diretta da cellulare

La procedura è molto semplice.

Prendiamo in esame il numero di cellulare per contattare la nostra attività, quindi +393319240000. Scritto in questo modo non è cliccabile perciò come spiegato sopra sarebbe una procedura lunga e scomoda. Abbiamo scoperto che l’utente medio è pigro nella navigazione e vuole tutto e subito. E’ opportuno quindi rendere cliccabile il numero per poter fare una telefonata.

HTML: codice per un link con la chiamata diretta per cellulareLogo-HTML5

Il codice HTML da inserire è questo:

<a href=”tel:+393319240001″>chiama +393319240001</a>

Prendiamo in esame i dettagli del codice:

href sta a significare l’azione che noi vogliamo dare al link, quindi tel:+393319240001. Il codice tel sta per telefonata, a seguire i due punti e per finire il numero di telefono da chiamare.

In seguito viene inserito il testo che l’utente dovrà visualizzare, in questo caso “chiama +393319240000”.

Quando copiate ed incollate il codice nel vostro sito web, ricordatevi di sostituire il cellulare in questione con il vostro numero di telefono!

Avremo dunque il link cliccabile in questo modo: chiama +393319240001Rendere cliccabile numero di telefono

Molto importante è inserire il prefisso italiano +39, così che anche dall’estero sarà possibile fare una telefonata diretta.

HTML: inserire microdata in un link cliccabile per la chiamata diretta da cellulare

Per migliorare l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca e attivare eventuali funzioni supplementari del browser è opportuno aggiungere al codice sopra descritto, delle informazioni semantiche aggiuntive, chiamate microdata.

Vediamone un esempio:

<div itemscope itemtype=”http://www.socialsitiwebfano.it/“> <h1 itemprop=”name”>Social Media Siti Web Fano</h1> Telefono: <span itemprop=”telephone”><a href=”tel:+393319240001″>chiama +393319240001</a></span> </div>

HTML: codice per un link con la chiamata diretta attraverso Skype

Il codice HTML da inserire è questo:

<a href=”callto:+393319240001″>chiama +393319240001</a>

Prendiamo in esame i dettagli del codice:

Come la chiamata diretta per cellulare o telefonino in generale, href sta a significare l’azione che noi vogliamo dare al link, quindi callto:nomeutenteskype. Il codice callto sta per chiamata attraverso Skype, a seguire i due punti e per finire il nome utente skype che si vuole far chiamare.

In seguito viene inserito il testo che l’utente dovrà visualizzare, in questo caso “chiamaci su Skype”.

HTML: codice per un link con l’invio diretto di un emailLogo-HTML5

Il codice HTML da inserire è questo:

<a href=”mailto:info@socialsitiwebfano.it”>Inviaci un email</a>

Prendiamo in esame i dettagli del codice:

href sta a significare l’azione che noi vogliamo dare al link, quindi mailto:info@socialsitiwebfano.it. Il codice mailto sta per invio mail, a seguire i due punti e per finire l’indirizzo mail al quale inviare il messaggio.

In seguito viene inserito il testo che l’utente dovrà visualizzare, in questo caso “Inviaci un email”.

Avremo dunque il link cliccabile in questo modo: Inviaci un email.

Se ti è piaciuto l’articolo o hai altri dubbi, commenta qui sotto e condividilo. Grazie

Google ADS

Come gestire campagne AdWords con successo

Chi lavora nel campo del web marketing sa che quando si lavora al planning per la gestione delle campagne adwords bisogna concentrarsi soprattutto sulla ricerca delle keywords più utilizzate dagli utenti.

Come si esprimono le persone quando cercano informazioni sul web? Come “conversano” con il motore di ricerca? Le parole chiave sono lo strumento fondamentale per rispondere a queste domande. Individuandole potrai capire come le persone ricercano informazioni sul web.

Sono però molti i problemi e le difficoltà in cui potresti imbatterti durante questa fase. Se non dovessi riuscire ad intercettare i flussi di ricerca degli utenti perderesti tempo e denaro, senza veder mai decollare la tua attività!

I problemi principali potrebbero derivare da una scarsa conoscenza del tuo target di riferimento. L’ evoluzione della tecnologia e del digitale offre oggi molti suggerimenti e soluzioni in questo senso, ma c’è bisogno di professionisti che sappiano utilizzare al meglio questi nuovi mezzi.

Ogni target ha dei meccanismi di ricerca specifici. Non è sempre scontato riuscire a coglierli.

Per questo è necessario:

– monitorare i social media ;

– dialogare con i propri clienti (potenziali o meno);

– comprenderne in maniera costante desideri e bisogni.

La scelta delle parole chiave non va intesa come definitiva È necessario che ne misuri con criterio e costanza l’efficacia, correggendo eventualmente il tiro Solo così avrai la possibilità di ottenere click qualificati e nuovi contatti davvero interessanti .

Perché è consigliato affidarsi ad una web agency per una campagna adwords di successo?

Nell’ambito del web marketing ci si chiede spesso se sia meglio fare da soli, affidarsi ad un freelance oppure ad una web agency. Bene, chiunque conosca un minimo il settore sa che questo è un campo in cui è bene non sbagliare, se non si vuole incappare in danni d’immagine.

Per questo motivo ti sconsiglio vivamente di fare da solo o di affidarti ad un freelance: non può garantirti la stessa affidabilità di un’azienda ben strutturata e con comprovata esperienza nel settore, come Nextre Digital.

Esperti nel creare campagne di advertising online mirate e decisive, i professionisti di Nextre Digital gestiranno per te Google Ads, regina delle piattaforme di advertising online. Attraverso una strategia SEM efficace , sapranno dare alla tua attività il valore che merita, per trasformare i tuoi spazi pubblicitari in vere e proprie calamite per il successo!

Ma cerchiamo ora di capire cos’è e come funziona Google AdWords.

Prima di tutto cos’è Google Ads?

Come tutti sappiamo Google offre l’opportunità di promuovere e pubblicizzare servizi o prodotti sulle sue pagine di ricerca. Si può fare questo lavoro attraverso una piattaforma di advertising online che consente alle pubblicità di comparire nella SERP di Google attraverso l’inserimento di determinate keywords.

Gli inserzionisti e le aziende pagano per questi annunci online su Google un tanto al click, generando delle campagne note come pay-per-click (PPC). Come dicevo poco fa, queste campagne devono sfruttare le giuste parole chiave per non rischiare di farti perdere tempo e denaro.

Vediamo subito in che modo!

Come funziona Google Ads?

Google Ads funziona sulla base di specifiche keyword.

Ma come appaiono gli annunci online sulle pagine di ricerca Google? In che modo Google sceglie come e con cosa riempire di volta in volta i propri spazi pubblicitari?

Schematizziamo questo processo nel dettaglio:

  • Gli inserzionisti scelgono una lista di parole chiave sulla base dei termini che i naviganti digitano quando cercano prodotti o servizi simili ai loro. Fanno inoltre offerte specificando quanto sono disposti a pagare affinché gli utenti facciano click sui loro annunci.
  • Google mixa il punteggio di qualità con le offerte per scegliere gli ads da proporre.
  • Una volta che l’utente clicca sull’adv, Google riceve un introito.

Google AdWords è basato su un sistema simile ad un’asta. È un meccanismo semplice ma complessissimo da azionare: ogni volta che gli utenti fanno una ricerca relativa ad una specifica parola chiave, Google guadagna qualcosa.

Cosa comporta un punteggio alto? Quali sono i benefit?

Se il tuo quality score è alto, aumentano le possibilità che i tuoi annunci compaiano inposizioni alte nella SERP di Google. Vi sono inoltre dei vantaggi aggiuntivi derivanti dall’avere un punteggio alto:

  • Costi più bassi: Google ricompensa i punteggi alti con costi più bassi per single click.
  • Una maggior esposizione: i tuoi annunci pubblicitari compariranno più spesso nella SERP di Google.

Come ottenere una campagna Google Ads di successo?

Ed ecco gli ingredienti che possono rendere la tua campagna Google Ads di successo:

1. Tieni traccia delle richieste dei clienti. Cerca di capire cosa i tuoi clienti cercano per targettizzare al meglio il tuo pubblico e offrirgli soluzioni “su misura”.

2. Crea prodotti o servizi che siano richiesti. Come si dice: a mali estremi, estremi rimedi! Se il tuo business non funziona cerca di capire se il problema riguarda il prodotto o il servizio stesso. Nel caso rivedi la tua offerta.

3. Muoviti sempre in base al tuo obiettivo! Chiediti quali sono le finalità della tua campagna, che tipo di clienti vuoi raggiungere, quali sono le keyword primarie per il tipo di business che hai in mente e quali azioni compirai per raggiungere i propositi prestabiliti. Studia una strategia SEM davvero efficace!

4. Scrivi per il tuo target. Adotta il giusto tono e linguaggio per la tua audience. Ottimizza la tua call to action per quest’ultima!

5. Scegli con grande attenzione le tue keyword. Paga meno per keywords più generali e un po’ di più per long-tail keyword, concentrando al massimo la tua attenzione su keyword specifiche, precise.

6. Crea un annuncio di vendita efficace. Crea una USP (Unique Selling Proposition) forte e che sappia generare traffico verso il tuo sito, o in alternativa far atterrare molte persone sulla tua landing page. Chi compra vuole sapere perché deve scegliere te; aumenta le conversioni con una UPS robusta! Lascia che i tuoi annunci online su Google parlino per te.

7. Ottimizza la tua campagna Google Ads. Migliora costantemente le tue offerte PPC e perfeziona la tua landing page per ottenere i risultati ottimali. Le piattaforme di advertising online servono proprio a questo!

8. Sii consapevole di come si comportano i tuoi competitor. In questo modo potrai decidere la direzione da prendere.

Ecco cosa fare:

  • Usare le keywords già ottimizzate dai tuoi competitor
  • Creare CTA che generino risultati ottimali!
  • Esaminare minuziosamente il look & feel della pagina.

Il dado è tratto?

Le campagne Google Ads possono rendere il tuo business decisamente più redditizio , ma se vuoi che siano davvero di successo devi incentrarle su keyword il più possibile chiare ed efficaci.

Per questo motivo ti invito ancora una volta a considerare l’idea di affidarti ad un team di esperti che sappia valorizzare il tuo lavoro in maniera decisiva!